Tradisci su Facebook? Scatta l’addebito in caso di separazione

La voglia di voler esternare una relazione con aggiunta di foto e dichiarazioni può costare cara. Lo ha stabilito il Tribunale di Roma. Se vieni beccato a tradire su Facebook ciò è motivo per vedersi addebitare la separazione. Questo perché le immagini pubblicate sul social network rappresentano una grave offesa alla dignità del consorte, legittimato a chiedere l’addebito della separazione.